Lo studio del Dottor Strozzi sulla sincope

Piesse ha finanziato lo studio “Sincope indeterminata non a basso rischio: efficacia dell’Holter prolungato applicato alla dimissione da pronto soccorso nel ridurre i ricoveri ospedalieri (Studio SIN-HOP)” di cui l’investigatore principale è il Dott. Strozzi, con la copertura delle spese della strumentazione necessaria. Lo studio è multicentrico, il promotore è il Prof. Giorgio Costantino, della U.O.C Pronto Soccorso e Medicina D’Urgenza dell’Ospedale Policlinico di Milano. Lo studio si svolgerà a partire da ottobre 2021, coinvolgerà 121 pazienti e avrà una durata di 8 mesi.

Durante lo studio sono previsti 3 momenti di rivalutazione clinica: il primo a 7 gg dalla dimissione in occasione della rimozione dell’ECG Holter, il secondo a distanza di 30 gg dall’evento con valutazione clinica ambulatoriale, l’ultimo a distanza di 3 mesi con intervista telefonica. L’ obbiettivo primario dello studio è quello di verificare una riduzione delle ospedalizzazioni di pazienti che accedono al PS per episodi di sincope, utilizzando il monitoraggio ECG prolungato domiciliare con device analoghi a quelli fornite da Piesse.

Lo studio sarà anche materiale per la stesura della tesi di specialità in Medicina di Emergenza e Urgenza delle dottoresse Marta Bergamaschi e Marta Battistini.

Condividi questa news

Share on whatsapp
Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email